Scadenze

[fancy_header variation=”red”]Scadenze?[/fancy_header]

In base all’art. 80 del Codice della stradale la revisione deve essere effettuare dopo 4 anni dalla data di prima immatricolazione e successivamente ogni 2 anni.
Le revisioni devono essere effettuate entro:
il mese corrispondente a quello di rilascio della carta di circolazione o del certificato di idoneità tecnica per la prima revisione;
il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione.

Revisione straordinaria: si tratta di una revisione parziale che può essere ordinata dall’Ufficio Dipartimento Trasporti Terrestri, a seguito del coinvolgimento del veicolo in un incidente stradale, nel caso in cui questo riporti danni che possono interessare i dispositivi di sicurezza (freni, sospensioni, ecc.). La segnalazione viene fatta dall’organo di Polizia che ha effettuato gli accertamenti sul luogo dell’incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *